venerdì 13 novembre 2009

"Le verità nascoste" di Jacopo S.

- Non dire a una donna che è bella se la vuoi scopare. Dille che è bella se la vuoi tenere.

- Se le guardi le tette, se ne accorge.

- Se ne accorge.

- Ehi, ho detto che se ne accorge.

- Smettila di provare a gettarci un'occhiatina veloce. Si accorge anche di quelle.

- Ad alcune donne piace se guardi loro le tette.

- Se vedi che ti guarda le mani, sta valutando se ha attrazione fisica verso di te.

- Se vedi che ti guarda la bocca mentre parli, sta attenta a quello che dici.

- Se vedi che ti guarda la bocca mentre stai zitto, vuole essere baciata.

- Se la guardi negli occhi mentre ti parla, guardala negli occhi anche mentre tu parli a lei. E viceversa.

- Se le guardi la bocca mentre parla, puoi tranquillamente pensare ai pompini che ti può fare.

- Se le guardi la bocca mentre non parla, lei SA che stai pensando ai pompini che ti può fare.

- Se tu non ci penseresti mai a notare queste cose e devi sforzarti per farlo, lei queste cose LE NOTA. Eccome.

- Falla ridere. Poi falla sorridere. Poi fai in modo che ti guardi sorridendo con la testa un po' discosta. Non il contrario; con il contrario te la sei bruciata, sei diventato un "amico".

- Se con te lei può parlare, sei fregato.

- Se ti dice "brutto stronzo" prima di dartela, hai molte possibilità di prenderla. Se ti dice "brutto stronzo" dopo avertela data, hai molte possibilità di perderla

- Se piange, è un ricatto. Pensa a questo ed eviterai di sentirti in colpa.

- Pensi di non poterla avere? Pensi che sia una strafiga di un altro pianeta e tu uno sfigato omuncolo dei bassifondi di questa città e che non c'è nemmeno la più remota possibilità che lei ti consideri? Pensa a questo: esiste, almeno matematicamente, la possibilità che lei in questo momento sia a gambe aperte davanti a te con la tua faccia fra le sue cosce. E se in questo preciso istante la tua lingua fosse sul suo clitoride, per quanto inarrivabile lei sembri e per quanto brutto timido sfigato e col cazzo piccolo e moscio tu possa essere, la farebbe ringhiare di piacere mentre si aggrappa alla testiera del letto cercando di strapparla. L'obiettivo è solamente riuscire a portarla in quella condizione............... va già meglio, vero?

- Anche lei ha voglia di cazzo, almeno quanta ne hai tu di figa.

- Non chiederle MAI quanti uomini ha avuto. In ogni caso, saranno sempre più delle donne che hai avuto tu. Ricordati di Andie McDowell in "Quattro Matrimoni e un funerale"!

- Per lo stesso motivo, non rispondere MAI e per nessun motivo se lei ti chiede quante donne hai avuto

- Prima o poi ti chiederà quante donne hai avuto. Se non l'ha ancora fatto lo farà. E' matematico, non c'è scampo.

- Non dirglielo.

- NO!

- Se glielo dici ti avrà in suo potere

- Se stai per cedere, pensa a questo: lei è gelosa anche retroattivamente. Se per puro caso hai avuto più donne di quanti uomini abbia avuto lei, lei si incazzerà

- Se stai ancora per cedere, pensa a questo: potresti scoprire che lei è stata persino con più DONNE di te.

- Non rispondere MAI a domande sul futuro /progetti futuri/ desideri per il futuro.

- Il pompino che una donna ti fa per ringraziarti di averla fatta godere fino a bestemmiare in geroglifico, è solo il secondo miglior pompino che ti può fare. Perché il migliore è quello che ti fa per fartelo venire di nuovo duro per farsi scopare ancora.

- Il migliore, più economico e più velocemente reperibile lubrificante anale è la sbroda di figa

- Ogni tanto soffia, invece di leccare

- Le piace se la sculacci

- Cazzo, ma non così forte!

- Ad alcune donne piace anche così forte... ma attenzione mentre cerchi di scoprire a quali

- Ogni donna mente e ti nasconde qualcosa. Non necessariamente le corna, ma qualcosa c'è. Si, anche la tua tatina cucciolotta piccettina pucci pucci zippi zippy. Perciò è meglio se te ne fai una ragione fin d'ora.

8 commenti:

  1. Magnifico. Tutto vero. E pur consapevole contravvengo a queste regole basilari. E' tuo il testo?

    RispondiElimina
  2. Non è mio, è di Jacopo S...

    che a quanto pare l'ha anche scritto, e lo recita parecchio bene!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Aahh.. tra le righe di questo blog mi sento a mio agio! Bravo...

    RispondiElimina
  4. il nome di questo blog è geniale!! :)

    RispondiElimina
  5. Confermo che l'autore lo reciti perfettamente bene e confermo anche che è tutto dannatamente vero... Attenzione a quello che fate e che dite!

    RispondiElimina
  6. e' vero.. mentire magari no.. ma il non detto.. e anche se non sono le corna magari e' lo scambio di mail un po' troppo coquette con il collega, la carezza sul pancino fatta dall'amico ubriaco, gli scambi di sguardi e sorrisi con lo sconosciuto sul tram..
    ah ma quello era un altro post.

    RispondiElimina
  7. Hahahha molto divertente!:)

    RispondiElimina